Abbiamo avuto ben sette stagioni per amare i vari personaggi di Star Trek: The Next Generation ma ora Star Trek Picard promette delle novità molto interessanti

Cos’è Star Trek Picard? Dopo Star Trek: The Next Generation in pochi credevano che il capitano sarebbe tornato negli schermi perché sebbene non vi fosse una vera e propria conclusione, si poteva pensare al fatto che il capitolo del condottiero francese fosse concluso anche andando ad analizzare gli altri capitoli della saga. Anche in questo caso si è potuto constatare che questo prodotto è stato creato per riuscire ad ottenere un ottimo risultato in termini di successo di mercato.

Star Trek Picard è arrivato nel 2018 negli USA ed in Canada ma solo in streaming quindi si può parlare di una sorta di test per il rilascio ufficiale per la televisione. In oltre si deve tenere presente che è stata già confermata la seconda serie.

TRAMA DEI PRIMI EPISODI DI STAR TREK PICARD

Remembrance

Nel 2399, l’ammiraglio in pensione Jean-Luc Picard viene intervistato in merito al suo ritiro: nel 2385, due anni prima della supernova romulana,  un attacco su Marte da parte di sintetici ribelli provocò la distruzione dell’armata incaricata di evacuare il sistema romulano abitanti; La Flotta Stellare vietò i sintetici e rinnegò la sua promessa di aiutare l’evacuazione, spingendo Picard a dimettersi e ritirarsi nel suo vigneto. Una donna di nome Dahj uccide gli assalitori romulani dopo che si sono infiltrati nel suo appartamento e hanno ucciso il suo ragazzo. Sperimenta visioni di Picard; dopo aver visto la sua intervista, lei lo cerca. Picard visita il Museo della Flotta Stellare, dove esamina un dipinto del defunto tenente comandante Data che raffigura una donna che assomiglia a Dahj. Dahj chiede aiuto a Picard, ma viene ucciso dagli assassini romulani. Picard interroga la scienziata Agnes Jurati sulla possibilità di creare un androide senziente e organico, deducendo che Dahj è in realtà la figlia di Data; Jurati gli dice che Dahj deve avere una sorella gemella identica. In un sito di bonifica romulano situato all’interno di un cubo Borg, Romulan Narek incontra Soji Asha, la sorella in questione.

Maps and Legends

Un flashback mostra una giornata normale nei cantieri navali Mars Utopia Planitia 14 anni prima, seguita dall’attacco mortale dei sintetici. Dopo la morte di Dahj, Picard cerca di rintracciare il suo gemello Soji. Con l’aiuto di Laris, indaga sull’appartamento di Dahj e lo trova completamente pulito. Laris suggerisce che gli assassini potrebbero aver fatto parte dello Zhat Vash, un’organizzazione ancora più segreta del Tal Shiar che detiene un profondo odio per i sintetici. Nel sito di bonifica dei Romulani, fiorisce una relazione tra Soji e Narek. Picard fa appello alla Flotta Stellare per una nave ma viene negato dall’ammiraglio Kirsten Clancy. Picard tenta di riunire il proprio equipaggio, invitando Agnes Jurati e l’estraneo Raffi Musiker. Nel frattempo, Clancy informa il commodoro Oh della richiesta di Picard e le chiede di esaminarla. Oh avvisa il tenente (segretamente romulano) Tenente Rizzo di avere il suo agente sotto copertura “rimanere in missione”. Tramite l’olo-comunicatore, Rizzo parla a Narek, suo agente e fratello. Rizzo avverte Narek che se non persuade Soji a rivelare la posizione di altri sintetici, sarebbe costretta a prendere misure più estreme.

The end is the Beginning

Un flashback rivela come, in seguito all’attacco del sintetizzatore su Marte, Picard abbia richiesto che la Flotta Stellare accettasse il suo piano di evacuazione o accettasse le sue dimissioni. Hanno scelto quest’ultimo; il suo ufficiale esecutivo Raffi, che sospettava il coinvolgimento dei Romulani nell’attacco, fu licenziato. Nel presente, Picard chiede aiuto a Raffi; lo butta fuori, ma raccomanda un pilota per la sua missione, Chris Rios. Nel frattempo, a bordo del cubo Borg, il direttore del progetto Hugh, un ex drone Borg, porta Soji a vedere un gruppo di ex droni romulani. Uno dei Romulani bonificati dichiara che Soji è “il distruttore” e cerca di uccidersi; Soji la ferma. La sorella di Narek lo avverte di non legarsi emotivamente a Soji. Picard, Laris e Zhaban sono attaccati dagli agenti di Zhat Vash. Uccidono tutti tranne uno, che chiama anche Soji “il distruttore” sotto interrogatorio, prima di dissolversi in una pozza di acido. Il dottor Jurati viene avvicinato dal commodoro Oh, che chiede di sapere cosa è stato detto durante l’incontro di Jurati con Picard. Jurati decide di unirsi a Picard nel suo viaggio. Salgono a bordo della nave di Rios, La Sirena, e trovano Raffi già lì. Li dirige sul pianeta Freecloud, dove crede che Bruce Maddox si trovi.

Absolute Candor

Picard chiese a Rios di fare una deviazione sul pianeta Vashti, dove aiutò a trasferire i rifugiati romulani prima dell’attacco su Marte. Invita la Qowat Milat, monache guerriere romulane che hanno accolto un ragazzo di nome Elnor, a cui Picard è cresciuto vicino. Picard chiede a Elnor, ormai adulto, di unirsi a lui nella sua ricerca; Inizialmente Elnor rifiuta ma cambia idea quando Picard viene attaccato dai Romulani che si risentono della Flotta Stellare abbandonando lo sforzo di evacuazione. Picard ed Elnor si dirigono verso La Sirena, dove Rios e Raffi stanno combattendo una battaglia con un signore della guerra locale. Una strana nave aiuta La Sirena a vincere la battaglia ma viene danneggiata nel processo, costringendo il pilota, l’ex drone Borg dei Sette a Nove, ad essere trasmesso su La Sirena. Nel frattempo, a bordo del cubo Borg, Soji sta cercando di scoprire di più sulla nave Romulana che è stata assimilata da quel cubo e sul “Distruttore”. Narek si offre di ottenere le sue informazioni sulla nave, ma hanno un litigio quando esprime dubbi sul suo passato. Rizzo dice a Narek che ha una settimana per ottenere la posizione di altri sintetici da Soji prima che passi ai suoi metodi.

Star Trek Picard rappresenta una tra le migliori serie di questo franchise che da molti hanno riesce ad ottenere un grandissimo successo di pubblico.

Immagine in evidenza:Pictured: Patrick Stewart as Picard.
Photo Cr: Matt Kennedy/CBS ©2019 CBS Interactive, Inc. All Rights Reserved.CBS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *