TurboGrafx-16 mini è la retro console di Konami e promette scintille

TurboGrafx-16 mini di Konami alla fine rappresenta la corsa al passato messa in moto da Nintendo che ha portato, ormai qualche anno fa, nel mercato prima la Nintendo 8 bit mini e successivamente la Super Nintendo mini ottenendo un successo davvero eccezionale. Ciò ha spinto le altre aziende a seguire questa strada rendendo il mercato decisamente affollato. Quindi attualmente ci sono console di gioco della Neo Geo, della Sega fino ad arrivare alla PlayStation. Naturalmente questa è un’ottima opportunità per tutti coloro che amano i giochi di una volta e che vogliono continuare ad avere a casa i giochi di una volta.

TurboGrafx-16 mini è una console di gioco molto interessante perché va a portare una serie di titoli, ciqnuanta, molto amati e che naturalmente ancora riescono ad offrire un grande divertimento. I titoli scelti da Konami presenti in questa mini console di gioco sono divisi tra TurboGrafx-16 e PC Engine ed includono R-Type e Ys Book I & II senza dimenticare Bonk’s Revenge e Space Harrier. Sul lato PC Engine, avrai titoli importanti come Castlevania: Rondo of Blood (Akumajo Dracula X Chi No Rondo), Ghouls ‘n Ghosts (Daimakaimura) e Ninja Gaiden (Ninja Rykenden). C’è inoltre una chicca molto interessante che sicuramente farà molto piacere a tutti coloro che amano i videogiochi poiché sarà presente il mitico e rarissimo Ginga Fukei Densetsu Sapphire.

Il TurboGrafx-16 mini rappresenta un ottimo prodotto anche se è necessario tenere presente che questo prodotto dovrà competere, come affermato in precedenza, con prodotti altamente concorrenziali in un mercato che sta per diventare oltremodo saturo.