Il picture-in-picture è una funzionalità molto interessante quando si parla di televisione e Netflix ha deciso di inserirla

Netflix è diventata probabilmente la più interessante televisione ondemand riuscendo a proporre serie tv molto divertenti, alcune difficilmente saranno trasmesse su altri canali, ed un catalogo di film sempre aggiornato in modo da mantenere vivo l’interesse degli utenti. Questa società è il tipico esempio come dal niente è possibile creare un servizio quasi irrinunciabile con moltissimi utenti ogni anno che fanno sì che ogni giorno milioni di persone decidano di usufruire di questo servizio dal televisore, computer e tablet. Ora la nuova funzionalità del picture-in-picture dovrebbe essere un elemento di maggiore attrattiva.

Ma cosa e come funzionerà il picture-in-picture di Netflix? La risposta è abbastanza articolata proprio perché questo è un servizio complesso. In primo luogo è necessario tenere presente che questa caratteristica sarà, una volta conclusa la fase di test, disponibile solo per i computer quindi verranno esclusi tutti coloro che adoperano questo servizio su tablet o smart tv. Una volta avuto accesso al picture-in-picture si aprirà una finestra pop up con un lettore video sul quale sarà possibile vedere un’altra trasmissione televisiva. La cosa che comunque colpisce abbastanza è che sono, per ora, compatibili con questa funzionalità solo due web browser: il Safari e Google Chrome. In questo modo andrà a coprire windows, probabilmente linux, e MacOs. Non c’è tra i browser Mozilla Firefox che quindi sembra che sarà escluso.

Sebbene questa caratteristica di Netflix è molto interessante bisogna vedere con che velocità sarà rilasciata ese alla fine i tanti utenti Firefox saranno accontentati.