Durante il viaggio aereo è necessario trasportare non solo vestiti ma anche dispositivi elettronici, vediamo come conservarli

Effettuando un viaggio aereo è necessario conservare nei propri bagagli una serie di prodotti molto utili per passare al meglio le nostre giornate lontane da casa e sicuramente tra questi sono presenti anche i prodotti elettronici. Prima di viaggiare è necessario decidere cosa portare e come portarlo perché se si parla di dispositivi molto delicati si potrebbero avere dei danni anche molto seri arrivando al completo inutilizzo. In questa guida andremo a vedere quali sono le pratiche per non avere delle pessime sorprese all’arrivo.

Quando stai preparando i bagagli per un viaggio aereo dovrai fare molta attenzione alla batteria agli ioni di litio perché sebbene rappresenti una fonte di energia abbastanza stabile in condizioni particolari, rottura dell’involucro o eccessivo surriscaldamento può prendere fuoco. Anche per questo motivo alcune compagnie aeree hanno deciso di non conservare nel vano bagagli. Questo non è un problema se si sta portando un telefono o un tablet perché questi possono essere portati in tasca e nel bagaglio a mano ma il problema si fa più fastidioso perché potrebbe impegnare molto spazio per il bagaglio a mano, alcune compagnie tendono a far pagare prezzi decisamente alti per i bagagli nella stiva. Bisogna comunque controllare ciò che dispone L’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, e questo problema è così grave da aver smosso anche l’EASA, European Aviation Safety Agency, a creare una campagna di sensibilizzazione riguardo la pericolosità delle batterie a ioni.

viaggio aereo

Portare i prodotti elettronici durante un viaggio aereo è necessario tenere presente che è buona norma tenerli in custodie create ad hoc in modo che componenti delicati come, per esempio, il touch screen non riportino danni rendendo impossibile il loro utilizzo con tutto ciò che ne deriva in termini di esborso di denaro.