Che il Huawei Matebook 13 sia un computer portatile di fascia alta lo si capisce subito

Con il Huawei Matebook 13 il colosso informatico cinese riesce ad entrare anche tra i grandi del mondo dei computer portatili di fascia alta perché le sue specifiche riescono ad essere molto importanti sia per le specifiche tecniche sia per il suo interessante design che lo rende oltremodo affascinante. Nello specifico questo dispositivo promette di offrire delle ottime opportunità agli utenti riuscendo a rendere molto felici coloro che lavorano nel settore informatico. Vediamo quindi l’azienda cinese cosa ha deciso di lanciare nei mercati internazionali.

Se siete alla ricerca di un prodotto molto interessante, bello da vedere e potente nel calcolo, allora sarebbe un’ottima opportunità la scelta di Huawei Matebook 13 perché essendo un computer portatile di fascia alta riesce ad offrire delle prestazioni di grande livello a tutti coloro che hanno necessità di avere una macchina in grado di portare ad una serie di interessanti opportunità. Partendo dallo schermo si va a parlare di un Full View in grado di ottenere un rapporto tra schermo e dispositivo dell’88%. Sotto al cofano troviamo un ottimo processore Intel core i7 8565U, modello che porta ad un aumento del 40% in più delle prestazioni rispetto al modello precedente, molto ben sostenuto da 8 GB di RAMe con un SSD da 512 GB. Il sistema Huawei Shark 2.0 permette al sistema di raffreddarsi molto più velocemente. Per concludere la già ottima batteria è dotata di ricarica rapida in modo da ottenere un tempo di ricarica decisamente minore rispetto ai suoi concorrenti.

Huawei Matebook 13 è un computer portatile di fascia alta molto interessante riuscendo a mettere nei guai i colossi informatici che ormai da molti lustri sono presenti nel settore dell’informatica. Il prezzo è decisamente alto infatti viene venduto qui ad un costo di 1199 euro.