Gaia sta compiendo un lavoro davvero importante per l’esplorazione delle galassie a noi vicine

Gaia sta compiendo un grande lavoro nell’esplorazione del cosmo andando a creare una vera e propria mappa in 3D delle varie costellazioni più prossime al nostro pianeta. In questo magazine abbiamo già parlato di una serie di informazioni ottenuti dalla sonda riguardo le nane bianche ma ora le informazioni che ci sta fornendo sono molto più dettagliate ed interessanti perché si va a parlare della vita di due costellazioni relativamente vicine a noi, si parla di appena un anno luce dal nostro pianeta.

Prima di parlare di ciò che Gaia sta facendo nello spazio è bene ricordare che esiste un’insieme di stelle e formazioni chiamato Gruppo Locale al quale fanno parte anche la costellazione di Andromeda, la Via Lattea e la costellazione del Triangolo e che costituiscono la parte più importante di questa parte di spazio. Dalle ultime rilevazioni della sonda dell’ESA sembrerebbe che Andromeda e la via lattea sono destinate a scontrarsi andando a modificare per sempre il cosmo a noi più prossimo. Il problema sta nel fatto che dalle rilevazioni non si è potuto ancora delineare il movimento di tutte le galassie presenti nel Gruppo Locale quindi la situazione continua ad essere considerata una situazione in costante divenire con tutto ciò che ne potrebbe derivare anche se è molto probabile che questa parte di spazio non sarà più come lo conosciamo.

Gaia continua ad esplorare portando ad una serie di novità che non possono essere considerate come secondarie perché questa sonda sta portando a tutti noi notizie che ci permettono di comprendere a fondo le varie caratteristiche presenti nel cosmo. Bisogna tenere presente che vi sono una serie di importanti scoperte che ancora lo spazio è in grado di servare a noi che da pochissimo tempo ha cominciato questa esplorazione.

immagine in evidenza presa dal sito di ESA