Se si ha necessità di un notebook di fascia bassa di buona qualità il HP 250 G6 è la scelta giusta

L’HP 250 G6 rappresenta un buon notebook di fascia bassa perché permette di andare incontro ai bisogni di coloro che hanno necessità di un computer senza il bisogno di particolari software poiché questo computer portatile non permette di effettuare delle operazioni di base come la navigazione sul web, controllare le mail, scrivere dei testi e magari dei videogiochi, meglio se non molto pesanti in modo da non subire rallentamenti. D’altro canto l’HP è un’azienda molto importante in ambito informatico quindi ci si può certamente fidare.

L’HP 250 G6 ha le specifiche tecniche di un notebook di fascia bassa con uno schermo da 15.6 pollici, abbastanza standard per un notebook di dimensioni normali, con un processore Intel Celeron N4000 in accoppiata con una scheda grafica Intel UHD 600 in accoppiata con 4GB di RAM che non riesce comunque ad offrire una grande quantità di memoria interna per la grafica. Tra le altre cose troviamo un’offerta completa di connessioni tra le quali è bene ricordare la WiFi e la Bluetooth. Non c’è sistema operativo, opzione chiamata freedos, perché nel corso degli anni ci fu un vero e proprio movimento per avere il rimborso del sistema operativo di Microsoft quindi le aziende decisero di vendere il computer senza Microsoft ad un costo minore.

Il notebook di fascia bassa per eccellenza potrebbe proprio essere l’HP 250 G6 che va a portare una serie di caratteristiche molto importanti ad un costo che non supera i 280 euro. Se siete interessati ad avere un prodotto molto interessanti ad un costo più che ridotto potete acquistare la versione con processore intel al costo di 279 euro da qui mentre se volete spendere meno potete optare per la versione con processore AMD a 199 euro da qui.