Si può dire che le fake news sono un vero problema per internet

Perché le fake news sono lesive? Internet nasce in sostanza per rendere libera la conoscenza, ad un certo punto ti ritrovavi con tutte le informazioni di cui si necessita. Il problema che all’interno di questo ecosistema c’è, o almeno ci dovrebbe essere, un tacito accordo in cui coloro che metteno in condivisione le informazioni devono essere veritiere e soprattutto non si deve mai inventare di sana pianta le notizie perché questo va a rovinare tutta la comunità. Si deve quindi tenere presente che esistono due differenti fake news quelle create con frode e quelle create per il tipico effetto dunning-kruger, quando un individuo crede di sapere più di quanto in effetti conosce, in seguito andremo a parlare con maggiore attenzione di questo elemento.

Abbiamo effettuato una ricerca sull’effetto dunning-kruger ed a quanto pare sembrerebbe che, andando a sondare alcuni social network e soprattutto seguendo alcuni particolari gruppi in modo da poter fare una ricerca il più possibile completa, ebbene ciò che ne è emerso è che in molti casi i cosiddetti negazionisti sono sinceri nel loro credo e credono, scusate il gioco di parole, che vi sia realmente un qualche complotto nei vari aspetti della vita. Un discorso differente dev’essere fatto per chi crea le notizie false per uno scopo recondido:

  • influenzare le elezioni oppure buttare discredito verso un avversario o una persona
  • attirare i click degli utenti per far aumentare il traffico degli utenti e guadagnare denaro tramite Adsense.

Il compito delle fake news è quello di creare un contenuto che dia ragione e rafforzi idee e sospetti che covavano nell’individuo per poi creare l’effetto virale e spingere sempre più gente ad “infettarsi” con questi prodotti di pessimo tipo.